+20.17%. 47th CIFF Guangzhou 2021: un successo straordinario!

Soluzioni innovative e tendenze, eventi di design, convegni e una concreta piattaforma di business sono gli ingredienti alla base del successo della fiera.

Numeri che parlano da soli. + 20.17% di visitatori rispetto a CIFF Guangzhou 2019, ossia l’ultima svoltasi regolarmente in 2 fasi prima della pandemia. Era davvero difficile immaginarsi un tale incremento in un momento complicato come quello che stiamo vivendo, che ha tra l’altro determinato una limitata presenza in fiera di visitatori stranieri.
Conclusa il 31 marzo e durata complessivamente 8 giorni (4 per la prima fase e 4 per la seconda), 47th CIFF Guangzhou 2021 ha occupato 750.000 metri quadrati suddivisi tra i quasi 4.000 espositori e ha attirato 357.809 visitatori professionisti e qualificati.

Un grande evento innovativo, lungimirante e futuristico. L’unico al mondo a raggruppare sotto lo stesso tetto l’intero settore del mobile; un evento in grado di creare una forte sinergia tra il mercato interno cinese e il mercato internazionale e ad integrare sia gli eventi che il business matching in fiera con attività sulla piattaforma online CIFF Cloud (che ha ottenuto circa 7.6 milioni di visualizzazioni) e la CIFF mini APP (che ha registrato 2.36 milioni di accessi), avendo l’obiettivo di rendere sempre più proficua la collaborazione tra espositori e visitatori, con un occhio di riguardo anche per i buyer stranieri che in questo momento non sono in grado di partecipare a CIFF.

Come ha dichiarato Mr. Xu Xiangnan, presidente della China National Furniture Association, la 47th CIFF Guangzhou 2021 ha promosso attivamente lo sviluppo coordinato di tutta la catena industriale e dato un forte impulso all’evoluzione delle aziende del settore nel periodo post-pandemico; aumentando, come ha commentato l’International Business Daily (organo ufficiale del Ministero del Commercio Cinese), la fiducia nel settore grazie a qualità, servizi e risultati continuamente migliorati.

I corridoi più gremiti che mai, la coda agli ingressi degli stand e i convegni sempre affollati hanno caratterizzato questa ultima edizione di CIFF Guangzhou; un’edizione che ha senza dubbio emozionato grazie alle idee innovative e al design dei prodotti proposti dai principali brand del settore in risposta alle nuove esigenze e ai nuovi mercati. L’elevato livello di contenuti delle 20 mostre di design e degli oltre 100 convegni organizzati da CIFF in collaborazione con famosi designer, esperti di mercato, brand di design, media, associazioni di categoria e università, sono state preziose fonti di ispirazione, testimoniando peraltro la crescita qualitativa del prodotto cinese, sempre più apprezzato a qualunque latitudine.

Così, in un periodo in cui è davvero difficile trovare un po’ di ottimismo, CIFF Guangzhou 2021 ha registrato un successo straordinario che non può che portare fiducia e speranza verso un veloce ritorno alla normalità.

CIFF Prima fase: 18-21 Marzo

Durante la prima fase, dal 18 al 21 marzo 2021, è andato in scena il mondo della casa: dall’arredamento e la decorazione per gli interni a quello per la vita all’aria aperta.

L’Home Furniture ha offerto soluzioni originali per la personalizzazione degli ambienti domestici, intesi sempre più come spazi multifunzionali e fluidi, caratterizzati da un design e una qualità accessibile, da concetti di sostenibilità che implicano l’utilizzo di materiali naturali e da un’affascinante contaminazione di stili.

In questo contesto, tra i molti eventi, la “Design Spring” Contemporary Chinese Furniture Design Fair ha riunito più di 80 brand di arredo tra i più influenti della Cina oltre a centinaia di artisti e designer cinesi creando così una piattaforma autorevole capace di stimolare la creatività e lo scambio di idee, e supportare e promuovere adeguatamente lo sviluppo del design cinese. Il Design Dream Show (DDS) sotto il tema “Pick Up & Give Up”, ha presentato sette diversi scenari domestici pensati per garantire una maggiore qualità della vita. Il CMF Trend Lab ha interpretato le tendenze di mercato attraverso marcatori come il colore, i materiali e le superfici, fornendo così indicazioni concrete per produrre prodotti vendibili.

L’Homedecor & Hometextile ha presentato le ultime tendenze della decorazione d’interni: complementi di arredo, illuminazione, dipinti decorativi e fiori artificiali per creare valore in ciascun ambiente. L’Outdoor & Leisure ha interpretato gli stili di vita all’aria aperta, offrendo soluzioni sempre più ricercate per estendere la qualità e il comfort degli ambienti interni anche all’esterno della propria abitazione.

CIFF Seconda fase: 28-31 Marzo

La seconda fase, dal 28 al 31 marzo 2021, ha visto protagonista il mondo del lavoro e degli spazi pubblici, oltre alle tecnologie indispensabili per l’industria del mobile.

Durante l’Office Show, aziende leader del settore hanno mostrato innumerevoli soluzioni flessibili e innovative per ambienti di lavoro in grado di rispondere alle esigenze delle aziende in continua evoluzione con l’obiettivo di migliorare le prestazioni e la produttività, aumentare il benessere e la sicurezza e ispirare nuove idee. Molto spazio è stato dedicato anche agli spazi commerciali pubblici, alle strutture sanitarie e dedicate alla terza età, oltre che alle scuole.

La 2030+ International Future Office, la mostra organizzata da CIFF Guangzhou e China National Furniture Association, ha proposto le ultime tendenze nel mondo del lavoro combinando tra loro aspetti multimediali e nuove tecnologie per creare un ambiente capace di coinvolge i cinque sensi. Al progetto hanno collaborato marchi prestigiosi come Steelcase, Knoll, Lamex, K + N, Sitland, Cassina, Magis, Gan, Avarte, oltre a Hettich, Nreal e Dyson. L’Office Environment Theme Pavilion incentrato questo anno sui temi “Gioventù · Vitalità · Colore @ 2021” ha indagato come scegliere il proprio lavoro significa scegliere i propri sogni, stimolando l’esplorazione delle esigenze delle giovani generazioni nel mondo dell’ufficio.

Assolutamente completa l’offerta di tecnologia e di semilavorati per l’industria del mobile a CIFM/interzum guangzhou 2021. I grandi marchi cinesi e internazionali di macchinari, materiali, superfici e hardware hanno dato una convincente risposta alle necessità di una industria in continua crescita e attenta alle soluzioni più innovative per produrre qualità ottimizzando la produzione. Quella appena conclusa è stata senza dubbio un grande edizione di una fiera che ha dimostrato di essere non solo la più importante piattaforma di business in Asia, ma anche il luogo deputato a coniugare efficacemente la cultura del buon design e del vivere bene con le concrete esigenze del commercio globale.

48th CIFF Shanghai

E ora appuntamento fra soli 5 mesi a Shanghai!
La 48th CIFF Shanghai si svolgerà infatti dal 3 al 6 settembre 2021 al National Exhibition & Convention Center di Shanghai Hongqiao.

Potrebbe interessarti: