Steelwood, robusta sorprendente e raffinata

Sedie, tavoli, librerie modulari ed un appendiabiti, progettati da Ronan & Erwan Bouroullec per Magis

steelwood

Steelwood è una collezione composta da sedie, tavoli, librerie modulari ed un appendiabiti, progettata da Ronan & Erwan Bouroullec nel 2008 per Magis. Tutti i prodotti sono realizzati in lamiera d’acciaio e legno massello, due materiali tradizionali che si combinano qui in modo inaspettato.

La combinazione dei due materiali non è nuova, ma comunque innovativa. La parte strutturale di tutti i prodotti Steelwood è realizzata in lamiera di acciaio, mentre la funzione portante è data da elementi in legno. Il rispettivo ruolo dei componenti è ben visibile e si traduce in un’immagine generale coerente.

La progettazione

Secondo i designer, la fase progettuale si è svolta per lo più in modo regolare, ovvero la produzione dei disegni è stata seguita dalla modellazione 3D, dalla prototipazione e infine dalla rinnovata messa in discussione dei progetti, un processo lungo il quale il prodotto continua a svilupparsi ad ogni passaggio . Ma in questo caso, tuttavia, i disegni erano talmente precisi da essere confermati dagli stessi prototipi. Ciò esprime perfettamente il reale significato del disegno nel processo di progettazione, ma anche la risolutezza con cui le idee per questa collezione sono state pensate fin dall’inizio.

Per la sedia, la lamiera di acciaio viene sagomata in circa dieci fasi successive di stampaggio per ottenere la curvatura finale dello schienale, su cui vengono poi avvitati direttamente i componenti in legno. Questo semplice processo consente di mantenere la qualità del materiale, evita sprechi e crea un oggetto di uso quotidiano. Il risultato è un prodotto robusto, ma allo stesso tempo elegante.

Steelwood combina forme tradizionali, materiali solidi ed una moderna tecnologia per dar vita ad un prodotto contemporaneo con una qualità eccezionale. Inoltre, questa collezione invita a riflettere sulle modalità di utilizzo di materiali e degli elementi funzionali.

Maggiori informazioni su Steelwood sul sito dell’azienda