SaloneUfficio 2008 Review: padiglione 20 (seconda parte)

SaloneUfficio 2008 Review: padiglione 20 (seconda parte)


Las

Forma e contenuto? It’s Logic. Le nuove scrivanie Las, ideate dal comune impegno di Claudio Bellini e del Centro Ricerca & Sviluppo, danno una positiva risposta alle esigenze di una moderna cellula-ufficio, intesa come ponte di comando dove governare le varie attività operative con una particolare attenzione all’archiviazione distribuita. Contemporaneo e variamente modulabile in forme e colori, Logic è la scelta più logica per soddisfare le esigenze di arredo di tutti gli ambienti operativi. Come logica è la scelta della nuova collezione di tavoli da riunione creati da Nikolas Chachamis: i -Meet. Meeting tables dalle linee e finiture di prestigio, modulabili, funzionali ed altamente rappresentativi, rispondono in modo esauriente alle diverse esigenze di arredamento di una sala dove poter incontrare il proprio, team, clienti o semplici visitatori.


Mascagni

Rilevanti novità ed ampliamenti di gamma sono stati i protagonisti dello stand Mascagni: prima fra tutti l’ultima creazione di Claudio Bellini, il prestigioso tavolo direzionale Mast, che ha rappresentato una sfida alle capacità produttive dell’azienda; sfida che Mascagni ha accettato volentieri forte anche dell’esperienza maturata in quasi ottant’anni di produzione nel settore dell’arredamento per l’ufficio. Ma Mast è affiancato da altre importanti novità introdotte nella gamma come la rigorosa QuadraX, collezione di mobili per ufficio direzionale disegnata da Roberto Lucci e Paolo Orlandini, OnlineX, arricchita e presentata nelle nuove finiture in laminato ad effetto laccato che affiancano le precedenti, o ancora, la parete divisoria Monolite, sistema quasi impalpabile grazie all’estrema leggerezza dei profili in alluminio champagne che lasciano praticamente tutta la scena alle superfici vetrate. EB


Mobilex

Realtà positiva ed in costante evoluzione è la trevigiana Mobilex, specializzata in sedute per l’ufficio e per la comunità, che si presenta alla rassegna milanese con un ampio parterre di proposte. Molilex si distingue per una produzione ergonomica, totalmente adattabile, dove la comodità si sposa con un design accattivante e funzionale. Ne è esempio T-one, disegnata da Ambostudio Design, seduta operativa fatta a misura del corpo di chi la siede, imbottita, ampiamente regolabile, autoportante e traspirante.


Modulo

Modulo si presenta alla vasta platea milanese con il suo fiore all’occhiello: Over. Il sistema di pareti divisorie dal design minimanista ma di forte impatto visivo, perfettamente inseribile in qualsiasi contesto, è pensato per rispondere ad esigenze di efficienza e praticità e ben si adatta a creare ambienti che si vestono indifferentemente di professionalità, ricercatezza ed eleganza. È proposto sia in versione a pannelli verticali che orizzontali, sia con moduli vetrati che ciechi, sia in versione attrezzata.


Moving

Prima grande novità di Moving è il suo nuovo marchio d’identità presentato in anteprima assoluta presso i padiglioni del SaloneUfficio 2008: Synchro, meccanismo di grande innovazione che permette di personalizzare in modo unico le sedute, garantendo con soluzioni tecniche e materiali di assoluta qualità l’eccellenza del benessere e del comfort. Viene allora ripresentata la storica Forma, lanciata nel 2004 ed oggi riproposta integrata del rivoluzionario meccanismo che permette funzionalità fino ad ora possibili solo con diverse applicazioni. Ma numerose altre anteprime caratterizzano lo stand Moving: Modulo, il divano trasformista, serie di moduli componibili per poter scegliere in ogni momento la funzionalità preferita per ogni spazio, in ufficio come in casa, o momento da vivere.


Sinetica

“Eleganti profumi, accoglienti atmosfere in cui riconoscere se stessi o scoprirsi inediti, coinvolgenti sensazioni che esprimono l’essenza più profonda di un’idea di design o di una nuova filosofia di lavoro: lungo i sentieri sensoriali, dopo l’udito ad Ofitec 2008 a Madrid, utilizziamo l’olfatto per entrare in contatto con le sue nuove, coinvolgenti proposte”.
Frizzanti note di agrumi e dinamiche vibrazioni uditive sono allora la colonna olfattivo-sonora del nuovo programma operativo Ten Up di Sinetica, rappresentazione multisensoriale di un ufficio creativo, personalizzato ed in continua trasformazione, mentre una raffinata atmosfera fatta di essenze lignee di wengè, ebano e ciliegio, intime melodie ed arrangiamenti ricercati ci accoglie nell’ambiente direzionale Ego: rivisitazione di temi classici con una sensibilità tutta contemporanea.


Uffix

Uffix, leader internazionale nel settore della progettazione e produzione di sistemi d’arredo per ufficio e contract, celebra il prestigioso Good Design Award 2007 presentando in anteprima mondiale la spettacolare Luna Gold Limited Edition, appositamente creata con polveri micronizzate di oro a 24 carati per festeggiare l’importante riconoscimento. Disegnata in collaborazione con Pininfarina e premiata per la sua capacità di coniugare innovazione, materiali, funzionalità ed appeal estetico, Luna supera i tradizionali riferimenti stilistici, per arrivare a definire un nuovo concetto di percezione, forma e funzione. Punta di diamante della collezione è la scrivania, di grande impatto scenografico, caratterizzata da linee morbide ed avvolgenti e da una struttura monolitica con archi asimmetrici, oggi riproposta in edizione limitata in versione gold. Merita di essere ricordato, infine, che la collezione si è aggiudicata anche il primo premio Wellness@Work Award a Eimu 2006 di Milano ed il primo premio Design & Innovation Award alla Bnw 2007 di Budapest.


Upper

Con una progettazione razionale degli spazi che non perde di vista la necessità di soddisfazione estetica ed il desiderio di eccellenza, già insita e manifesta nel suo nome, si presenta Upper, che vuole soddisfare, con prodotti di qualità superiore, ogni esigenza di ufficio. Catturano lo sguardo allora la nuova reception Welcone, dove i materiali di alta qualità ed un design innovativo si accompagnano ad una sorprendente ampia modularità, e l’originale sistema direzionale Aer, che, ad un primo sguardo, dona un’illusione di fragile leggerezza, sensazione non comune per i mobili da ufficio, ma che ben si adatta alle mutate esigenze degli ambienti di lavoro dove l’arredo è sempre più testimone della personalità e del gusto del suo fruitore.

Potrebbe interessarti:

    None Found

Questo articolo è stato pubblicato in News, NULL. Aggiungi il permalink ai preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>