Ofitec: i dati di chiusura dell’edizione 2008

Sono stati in totale 11.043 i professionisti che hanno visitato la rassegna, il che rappresenta un incremento del +3% rispetto all’edizione precedente; il salone ha registrato 1.503 acquirenti esteri provenienti da 47 Paesi, e riafferma il carattere internazionale dell’appuntamento. Per tipo di attività, la più elevata presenza di professionisti è stata quella relativa ai distributori, seguiti da costruttori di mobili, importatori, architetti e designer di interni.

Al salone si è potuta vedere un’ampia offerta di mobili d’ufficio e collettività per mano di 196 espositori, nazionali ed esteri, circa il 13% in più rispetto all’edizione precedente. Quest’anno, inoltre, sulla stessa linea dell’edizione precedente, Ofitec 08 ha ampliato la partecipazione di tutti i segmenti coinvolti nell’allestimento e nella distribuzione degli spazi: illuminazione, pavimenti e soffitti tecnici, segnaletica e separazioni modulari, oltre alle imprese di space planning.

Un convegno internazionale tenuto nei giorni della manifestazione ha messo in evidenza come l’adeguata progettazione degli spazi di lavoro, unita ad un’ottimale gestione e manutenzione degli stessi, può incrementare fino al 20% la produttività delle aziende. Il contenuto culturale della nona edizione si è completato con lo svolgimento della Prima Conferenza Iberica su Arredamento e Gestione degli Spazi, organizzata dall’Associazione Internazionale di Facility Management e con l’esposizione Ofitec Meeting, una mostra che ha riunito una selezione fotografica dei cento uffici più insoliti del mondo e che ha voluto dimostrare che il concetto di design non è incompatibile con i valori di ergonomia, efficacia e sostenibilità.

Gli organizzatori di Ifema lavorano già alla decima edizione di Ofitec, che si terrà dal 9 al 12 marzo 2010.

Potrebbe interessarti:

    None Found

Questo articolo è stato pubblicato in News, NULL. Aggiungi il permalink ai preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>