Lo ‘Sky Office Tour’ di Upper a Firenze

Giovedì 2 marzo il Consiglio Regionale della Toscana ospita nella sua sede di Palazzo Panciatichi, via Cavour 2, nella Sala del Gonfalone, l’esposizione dei progetti vincitori del Concorso Internazionale di Design ‘Sky Office’ e la serata evento durante la quale punti di vista autorevoli si confronteranno sui temi generali dell’ufficio del futuro e dei nuovi modi di lavorare: ‘Lavorare come a casa. Natura ed ergonomia’.

Dopo il saluto del Presidente del Consiglio Regionale, interverrà Antonio Giardinieri, presidente di Upper spa e promotore dell’iniziativa, che introdurrà il dibattito spiegando le ragioni del concorso e del tour. Quindi l’architetto e designer Daniele Bedini, presidente dello studio IS, presenterà il progetto vincitore nel concorso internazionale ‘Sky Office Competition’, introducendo il tema della serata. Simonetta Di Pippo, responsabile dell’Unità Osservazione dell’Universo dell’Asi Agenzia Spaziale Italiana, parlerà delle esigenze ergonomiche di ambienti estremi, quali le navicelle spaziali, come spunto di riflessione per le possibili applicazioni sul ‘pianeta Terra’. Sarà quindi Roberto Pinotti, giornalista e sociologo, a spiegare i bisogni sociali e le istanze contemporanee di benessere negli spazi lavorativi. Modererà il dibattito l’architetto Luigi Centola.

Le prossime tappe del tour:

marzo
Bologna: ‘Lavoro in gruppo e collaborazione creativa’

aprile
Milano: ‘Il rispetto dell’individualità nell’habitat lavorativo’

maggio
Napoli: ‘Benessere e ambiente di lavoro no stress’
Venezia: ‘Smaterializzazione dell’ufficio, interconnessione e lavoro nomade’

giugno
Torino: ‘Il lavoro e la persona: centralità dell’uomo’
Bari: ‘L’ufficio ecologico’


Database prodotti Upper


Scheda azienda Upper


Potrebbe interessarti:

    None Found

Questo articolo è stato pubblicato in News, NULL. Aggiungi il permalink ai preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>