L’edizione 2006 di Sasmil/Xylexpo

In occasione della presentazione dell’edizione numero 20 di Sasmil/Xylexpo 2006, biennale internazionale dedicata alle tecnologie e alle forniture per l’industria del legno e del mobile, Fiera Milano Rho dal 16 al 20 maggio, Ambrogio Delachi, presidente di Acimall, l’associazione che rappresenta i costruttori italiani di tecnologie per l’industria del legno e del mobile, ha sottolineato come l’evento coincida con una stagione assolutamente decisiva per l’industria italiana del settore. Dai dati del preconsuntivo 2005, emerge infatti una contrazione della produzione del –2,5% rispetto al 2004, dovuto a una diminuzione del –3% delle importazioni (pari a 1.288 milioni di euro): “che non ci allarma, in quanto il confronto è con un anno, il 2004 durante il quale le nostre imprese hanno messo a segno una crescita del +7,6% della produzione e del +11,7% delle esportazioni rispetto all’anno precedente”.

Il presidente di Acimall ha poi presentato le previsioni 2006 elaborate dall’Ufficio Studi di Acimall: quest’anno la produzione italiana dovrebbe aumentare del +4%, raggiungendo i 1.620 milioni di euro. In crescita la domanda interna (+6%, 300 milioni di euro) e, per quanto in misura minore, le esportazioni, che arriveranno a 1.320 milioni di euro (+3%).

Rosario Messina, presidente di Cosmit, ha sottolineato che il “Lavorare insieme ha permesso al mobile italiano di diventare ciò che è oggi. La collaborazione tra designer, mobilieri, produttori di tecnologia e di semilavorati ha creato un circolo virtuoso che ha dato ali alla nostra creatività, al nostro saper fare, alla nostra presenza nel mondo”. Un lavorare insieme che in Sasmil/Xylexpo trova una ulteriore conferma e testimonianza: l’edizione 2006 sarà il risultato anche di un impegno promozionale senza precedenti, portato avanti in tutti i mercati più importanti, attraverso una serie di incontri e di conferenze stampa durante i quali è stata presentata anche la nuova immagine della biennale, al centro di una vasta campagna promozionale sulle più importanti riviste mondiali del settore.

Il fiore all’occhiello della manifestazione sarà, a livello culturale, il convegno internazionale dal titolo “Dalla parte del legno per un ambiente migliore”, che porterà a Milano personaggi di fama mondiale per discutere del contributo che il legno può offrire al raggiungimento degli obiettivi fissati a Kyoto e Montreal in tema di ambiente.

Potrebbe interessarti:

    None Found

Questo articolo è stato pubblicato in News, NULL. Aggiungi il permalink ai preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>