Il mercato dell’ufficio in Spagna nel 2007 (seconda parte)

Il mercato dell’ufficio in Spagna nel 2007 (seconda parte)

La produzione locale
Il settore del mobile per ufficio spagnolo può contare su un decisivo contributo della produzione locale la quale copre oltre il 75% dei consumi domestici. Le aziende del settore si concentrano principalmente nelle regioni di Madrid, Catalogna, Paesi Baschi e Valencia. Si tratta nella maggior parte di casi di imprese di medio-piccole dimensioni a gestione familiare alcune delle quali hanno registrato una notevole crescita negli ultimi anni affacciandosi con successo sui mercati internazionali.

Le aziende medio-grandi sono presenti in numero limitato ma hanno una notevole rilevanza sulla produzione complessiva, basti pensare che le prime 10 imprese in termini di fatturato rappresentano oltre il 70% dell’offerta del settore. Alcune imprese rilevanti nel panorama locale sono Actiu, Ofita, Forma 5 e Dynamobel e sono completamente gestite con capitale spagnolo. In alcuni casi la crescita dimensionale è avvenuta attraverso investimenti da parte di leader esteri del settore, è il caso di Steelcase, che nel 1989 ha a acquisito AF Sistemas, e di Haworth che nel 1999 ha operato la fusione della propria filiale spagnola con il produttore locale Kemen.

L’interscambio commerciale
Nel corso degli ultimi tre anni la bilancia commerciale del settore è passata da un saldo positivo ad un saldo negativo a causa di un più dinamico incremento delle importazioni. Secondo i dati disponibili sui primi 11 mesi del 2007 le esportazioni spagnole di mobili per ufficio hanno raggiunto 129 milioni di euro, segnando una variazione del +18,2% sullo stesso periodo dell’anno precedente. Anche le importazioni salgono del +18,3% nei primi 11 mesi del 2007 raggiungendo i 137 milioni di euro. Osservando quest’ultima variabile nel medio periodo si osserva come negli ultimi 6 anni il valore ad essa attribuibile sia pressoché raddoppiato e ciò testimonia l’aumentato interesse degli operatori esteri verso il mercato spagnolo.


Spagna. Importazioni ed esportazioni di mobili per ufficio. 2003-2007*.
Milioni di euro e variazioni percentuali

2002
2003
2004
2005
2006
2007(*)
Var
07/06*
Export
117
112
109
115
120
129
+7,5%
Import
75
79
92
109
128
137
+7,0%
Saldo
42
33
17
6
-8
-8

(Fonte: elaborazioni Csil su dati Eurostat)
(*) 11 mesi – periodo gennaio-novembre

La composizione delle importazioni ha subito nel corso degli ultimi mesi una trasformazione importante. Come avvenuto in altri mercati europei l’Italia e la Germania, i due principali Paesi esportatori del settore, sono stati scavalcati dalla Cina la quale ha incrementato la propria quota di mercato dal 14,4% del 2006 al 23,7% del 2007 (dati su 11 mesi, gennaio-novembre). In effetti, l’import da Italia e Germania continua anch’esso a registrare un incremento seppur a ritmi notevolmente inferiori a quelli della Cina, pertanto la quota di mercato attribuibile ai due leader europei risulta notevolmente ridimensionata.
(Fonte: Csil – Mauro Spinelli, aprile 2008)

Potrebbe interessarti:

    None Found

Questo articolo è stato pubblicato in News, NULL. Aggiungi il permalink ai preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>