Light+Building 2008 si presenta


Light+Building 2008 si presenta

Light+Building, piattaforma mondiale delle innovazioni nei settori dell’illuminazione, dell’elettrotecnica, della domotica e dell’automazione degli edifici prevede per l’edizione 2008, dal 6 all’11 aprile nei 18 padiglioni della fiera di Francoforte, la partecipazione di circa 2.100 espositori che proporranno una vasta offerta per diversi target group, tra cui architetti, designer e ingegneri così come artigiani, commercianti e produttori. Su una superficie espositiva lorda di quasi 230.000 metri quadrati saranno rappresentati tutti i principali marchi internazionali; sono attesi oltre 135.000 visitatori.

Con circa 1.500 aziende espositrici nel settore dell’illuminazione, Light+Building offre il più grande showroom dell’illuminazione al mondo: su una superficie espositiva lorda di circa 160.000 metri quadrati saranno presentati lampade e prodotti di illuminazione tecnica in tutte le varianti possibili e per tutti gli impieghi, nonché l’illuminazione decorativa per il settore dell’arredamento e del contract in diversi stili: dal design moderno allo stile classico e tradizionale. Le lampade e i prodotti d’illuminazione tecnica saranno rappresentati nei padiglioni 3 e 4 così come nel Forum e nella Festhalle, il settore Urban Lighting con la sua ampia gamma di prodotti d’illuminazione per esterni troverà posto nel padiglione 5.0, mentre le lampade tecniche di design saranno presenti nei padiglioni 1.1 e 1.2. I prodotti d’illuminazione decorativa per il settore dell’arredamento e del contract saranno collocati nei padiglioni 5.1 e 6.1, mentre gli assortimenti completi e gli accessori decorativi nei padiglioni 6.0, 6.2, 10.1.

La fiera è inoltre caratterizzata da un ricco programma di eventi collaterali specializzati concepito per diverse categorie di visitatori. Una delle colonne portanti di questo vasto programma è il Building Performance Congress, un evento della durata di cinque giorni che include varie manifestazioni, quali Light Focus, Building Forum, il premio Design Plus, il Premio Innovazione per l’Architettura e la Tecnologia, il concorso Lights of the Future.

Un highlight, nel vero senso della parola, è la contemporanea Luminale: concepita nel 2002 da Messe Frankfurt in collaborazione con gli espositori di Light+Building, la manifestazione è diventata un polo di attrazione internazionale con oltre cento progetti, sistemi d’illuminazione per edifici, mostre, installazioni artistiche, vernissage, party e celebrazioni cittadine che faranno risplendere Francoforte e la sua regione.

 

Potrebbe interessarti:

    None Found

Questo articolo è stato pubblicato in News, NULL. Aggiungi il permalink ai preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>