Mobili per l’ufficio a zero impatto ambientale con la certificazione Cradle to Cradle

Due linee di prodotto di arredo per l’ufficio USM sono state premiate per la loro sostenibilità ambientale.

USM ha da poco ottenuto la certificazione Cradle to Cradle® per i prodotti USM Haller e USM Kitos M. Cradle to Cradle® Design individua e sviluppa prodotti riciclabili. Il loro riciclo, però, si differenzia da quello convenzionale sia per le materie prime, che conservano le loro qualità nei molteplici cicli di vita del prodotto, sia per l’uso esclusivo di “sostanze chimiche indicate come sicure”.

I processi produttivi, come anche l’utilizzo e il riciclo dei prodotti, sono tutti finalizzati a mantenere intatta la qualità delle materie prime per diversi cicli di vita. Ciò significa che tutto può essere riutilizzato al 100%, senza alcuno spreco. In determinati cicli si utilizzano materiali specifici, al momento giusto e nel luogo giusto. È un processo che si ispira alla natura, in cui elementi apparentemente di scarto sono in grado di generare e favorire la crescita di nuovi organismi. Ne sono un esempio gli alberi in fiore, le cui infiorescenze possono riprodursi in nuovi alberi oppure diventare elementi nutritivi una volta cadute sul terreno.

 

I prodotti Cradle to Cradle® raggiungono una nuova dimensione qualitativa per la loro elevata efficienza e per avere un impatto ambientale minimo o, idealmente, assente. Sono più convenienti per chi li utilizza e riflettono un cambiamento nel paradigma del comportamento dei consumatori e della produzione industriale. Cradle to Cradle® Design definisce molto più della forma, della funzionalità e dei contenuti di un prodotto; il suo obiettivo è creare un nuovo standard in termini di qualità e sicurezza in cicli infiniti.

USM è da sempre seriamente attiva nel promuovere la sostenibilità e ciò che questa implica, offrendo il proprio contributo sia come datore di lavoro, sia come azienda produttrice di mobili. Inoltre USM si impegna, inequivocabilmente, a minimizzare i propri consumi, la produzione di energia, le emissioni, le materie prime e a rendere efficienti i metodi di produzione. Per l’azienda, ambire all’ottenimento della certificazione Cradle to Cradle® è stato quindi un passo logico e naturale.