Una scenografia mozzafiato a Dubai con Spacecannon

La società Space Cannon, marchio di Zumbtobel, ha contribuito ad allestire la scenografia di luce  creata per la cerimonia di presentazione del Burj Khalifa di Dubai, il grattacielo più alto del mondo inaugurato all’inizio di gennaio.
L’installazione illuminotecnica di Space Cannon ha consistito nell’applicazione di più di 300 fari Ireos da 7000 watt, proiettori robotizzati da attrazione con luce allo xenon ad altissima luminosità dotati di sistema cambia colori a filtri dicroici CMY, e del faro Ramses, proiettore da attrazione da 72.000 watt di potenza, con luce bianca allo xenon.
L’iiluminazione del Burj Khalifa è il lavoro più grosso realizzato da Spacecannon: “Con questo immenso progetto – commenta Peter Roos, amministratore delegato della società – abbiamo dimostrato in pieno di essere i partner competenti per le scenografie di eventi e architetture più spettacolari, non solo con le sorgenti tradizionali ma con la modernissima tecnologia a led”.
L’impressionante edificio è alto 828 metri, ha più di 160 piani e salendo verso l’alto si rastrema a spirale: è proprio questa linea spettacolare che si è voluta mettere in scena con la luce nella cerimonia d’inaugurazione

Potrebbe interessarti:

    None Found

Questo articolo è stato pubblicato in News, NULL. Aggiungi il permalink ai preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>