Salone Ufficio: una passeggiata tra gli stand – prima puntata. Il padiglione 22.

 A breve distanza dalla chiusura del SaloneUfficio 2011, la fiera sull’arredo ufficio che si è conclusa il 17 Aprile, presentiamo alcune novità viste negli stand durante il nostro giro nei due padiglioni dedicati alla manifestazione. Di seguito le nuove soluzioni delle aziende presenti al padiglione 22. Nella prossima puntata pubblicheremo il padiglione 24.

BABINI OFFICE

Eleganza è la parola d’ordine della scrivania presidenziale “elitaria” Goggle Desk, presentata da Babini Office, pensata per coloro che amano distinguersi dalla massa.
Disegnata da Danny Venlet, è caratterizzata dalle forme arrotondate, dalle dimensioni imponenti e da una ricca scelta di finiture e materiali: laccato lucido, in bianco o nero, laccato opaco, in bianco, nero, giallo, viola e grigio tortora, o legno. Finiture e colori sono applicabili “a contrasto”, differenziando l’esterno dall’interno della scrivania.

Photogallery

BRALCO

Allo stand Bralco spicca il sistema d’arredo Ubi Evo che crea diverse tipologie di postazioni operative, direzionali e tavoli riunioni in modo molto flessibile e veloce. E’ una struttura agile, facilmente modificabile all’occorrenza e con i suoi colori è capace di creare un’atmosfera accogliente e stimolante. Bralco è un’azienda in controtendenza che sta registrando ogni anno importanti crescite di fatturato. Alla base del suo successo c’è una notevole energia creativa ed imprenditoriale fondate su precise strategie aziendali.

Photogallery

CAIMI BREVETTI

Tra le novità Caimi Brevetti presenta CB Chair disegnata da Claudio Bellini: una seduta molto affascinante caratterizzata da una larghezza inusuale, accompagnata da un alto spessore della scocca in tecnopolimero composito Airek® a densità variabile.
Una particolarità di CB Chair è rappresentata dalla scocca con “risvolti laterali” che generano la struttura senza ricorrere alle necessarie nervature. La scocca inoltre è dotata di originali feritoie che la mettono in risalto, ne alleggeriscono l’immagine, lasciano passare la luce e intravedere lo sfondo.
Il 30% della parte interna del materiale utilizzato è riciclato, mentre la struttura, a 4 gambe, è in acciaio cromato.

Photogallery

DELLA ROVERE

Della Rovere si presenta al SaloneUfficio con la consapevolezza di aver utilizzato la crisi, che ha investito pesantemente il comparto, per sviluppare nuove idee e una nuova politica di marca.
Una delle novità è BE bench, una linea di arredi operativi disegnata da Paolo Pampanoni caratterizzata da postazioni bench.
La semplicità delle linee, la robustezza della struttura e la modularità sono le principali caratteristiche di BE Bench Il sistema dispone di contenitori integrati e collegabili alle scrivanie e utilizza finiture e materiali degli arredi UNI.

Photogallery

FANTONI

Con la collezione d’arredo operativa Quaranta5, Fantoni vuole creare isole di lavoro singole o multiple complete e confortevoli che riducono l’ingombro e i costi della postazione.
La geometria perfetta e l’ottimizzazione dello spazio si raggiungono infatti grazie alla dotazione di scrivanie con piani da 75 cm di altezza e alla possibilità di creare postazioni singole o multiple con profondità da 75 cm (anziché da 80 cm), 120 e 150 cm, e lunghezze da 150, 180, 200, 240 e 300 cm.
Le postazioni sono arricchite da dettagli preziosi tra cui il cassetto sottopiano in plexiglas, il sistema top-access a doppio asse e il sistema di illuminazione integrata.

Photogallery

HÅG

Disegnata dal norvegese Peter Opsvik e prodotta dalla società scandinava HÅG, Capisco Puls è una seduta che si basa sulla comprensione del costante e continuo bisogno di muoversi del corpo umano anche da seduto.
La seduta a sella di cavallo e la forma esclusiva dello schienale di Capisco Puls stimolano infatti il movimento e invitano a cambiare posizione pur stando seduti; la possibilità del poggiapiedi aiuta a sostenere i piedi le gambe e a cambiare posizione, la presenza di poggiatesta sostiene comodamente spalle, collo e schiena.
La sedia è disponibile nei colori nero, rosso, grigio chiaro, blu e giallo.

HUMANSCALE

Allo stand Humanscale faceva bella mostra di sé la lampada da lavoro LED Horizon, pensata dai progettisti Peter Stathis and Michael McCoy.
L’innovativa lampada Horizon è di grande impatto visivo, in tutti i sensi, crea un’ampia luminosità priva di ombre ed è perfetta per un utilizzo appropriato in qualsiasi ambiente.
E’ il primo sistema d’illuminazione ad utilizzare la tecnologia LED Thin Wave.
Un vero piacere per gli occhi, in tutti i sensi!

Photogallery

ICF

Stick Chair di ICF è una collezione di poltroncine pratica e dal look accattivante pensata per sale riunioni, aule training, spazi polifunzionali ecc.
Leggera, dall’immagine delicata ma solida, è caratterizzata dal sedile solido e spazioso, in rete, tessuto o pelle, che la rende estremamente comoda.
Caratteristica della versione con sedile in rete è la particolare struttura elastica realizzata con un intreccio tra un elastomero, con straordinarie caratteristiche di elasticità e durata, ed un filamento di poliestere: un dettaglio che garantisce comfort, traspirabilità e resistenza, e permette anche una veloce manutenzione e pulizia della sedia.

Photogallery

INTERSTUHL

L’innovazione che più colpisce allo stand di Interstuhl è “Volume 8”, una seduta girevole “dall’aspetto domestico” con un sedile molto originale corredato “da un volume ad espansione” che si differenzia dai soliti sedili che rendono visibili al di sotto della scocca tutti i meccanismi.
La seduta considera infatti i meccanismi qualcosa di essenziale, però non devono essere ostentati… Ne deriva un sedile imbottito che visualizza il comfort esistente e allo stesso tempo si pone in netto contrasto con lo schienale leggero, simile ad una filigrana.

Photogallery

LA TECNICA

La società trentina La Tecnica presenta il sistema d’archiviazione MyBox progettato per rendere accessibili i documenti solo a persone autorizzate: una pratica risposta alle necessità di privacy in ufficio, ma anche una sicura gestione delle diverse autorizzazioni di accesso agli archivi.
MyBox è composto da moduli autonomi estraibili tramite movimento manuale o elettrico, che consente l’apertura indipendente soltanto tramite una chiave o un telecomando.

VAGHI

Tra le novità allo stand Vaghi non può passare inosservata la linea di sedute per ufficio Maeva sviluppata per offrire un prodotto di grande versatilità.

Grazie alle molteplici dotazioni meccaniche, garantisce infatti regolazioni semplici e immediate. Maeva
La nuova sedia è inoltre in grado di soddisfare le esigenze di un mercato sempre più attento al contenimento dei costi,
ma che non può prescindere dalla qualità, risultato questo raggiunto anche grazie all’utilizzo di materiali riciclabili, spesso monomaterici, assemblati meccanicamente senza l’impiego di collanti.

Photogallery

UNIFOR

Progettati per dotazioni multimediali e postazioni informatiche mobili, i carrelli Move.010 disegnati da Pagani & Perversi per Unifor si muovono agevolmente e si trasformano con velocità.
Molto originali e utili, sono caratterizzati da una solida struttura in estruso di alluminio che nasconde semplici meccanismi di regolazione, ripiani in lamiera che si alzano e si abbassano anche con le apparecchiature già posizionate e predisposizione per l’alimentazione mediante il passaggio cavi attraverso il montante strutturale.
Speciali ruote a sfera coassiali garantiscono massima stabilità.
Disponibili in tre altezze.

Photogallery

Potrebbe interessarti:

    None Found

Questo articolo è stato pubblicato in News, NULL. Aggiungi il permalink ai preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>