Office+Retrofit: il riuso degli arredi obsoleti per nuovi progetti ufficio

Lo scorso 8 Giugno si svolto presso la sede Lexmark di Milano, inaugurata a Gennaio e allestita con arredi Manerba, il meeting Office+Retrofit organizzato dall’azienda Manerba e dal Politecnico di Milano.
All’evento, che ha visto la partecipazione di giornalisti, industrial designers e architetti, è stata presentata una nuova idea di progetto per i luoghi di lavoro definita “Office+Retrofit”.

Il progetto Office+Retrofit, presentato da Flaviano Celaschi del Politecnico di Milano, prevede la possibile progettazione degli spazi di lavoro utilizzando non solo arredi di nuova concezione ma anche arredi obsoleti già presenti in azienda riqualificandoli e adeguandoli alle esigenze attuali sia in termini di normative che di funzioni.

Alla base di questo progetto vi è la consapevolezza che all’impresa contemporanea è sempre più richiesta un’elevata capacità di distinzione nonostante il mercato in crisi, bassi investimenti nell’innovazione e scarsa propensione all’acquisto del mobile per ufficio. Non è più sufficiente quindi saper produrre un insieme di prodotti funzionali ed arredare uno spazio ma bisogna trovare nuove soluzioni.

“L’obiettivo del progetto – afferma Celaschi – è indagare “la seconda vita degli oggetti” che abbiamo utilizzato in passato per allestire i luoghi di lavoro e, a partire dall’ingombro materiale, funzionale, estetico di questi prodotti, spesso obsoleti anche normativamente, sviluppare un sistema di riuso esteticamente contemporaneo, consapevole in termini di sostenibilità e adeguato a contenere gli investimenti economici del rinnovamento degli spazi di lavoro. Insieme a Manerba proponiamo quindi una nuova soluzione di allestimento per lo spazio di lavoro adeguata ai tempi di crisi economica, che non limita il potenziale creativo del cliente ed esalta l’intelligenza del risparmio”.

Per promuovere questo progetto è stato inaugurato il nuovo portale web www.officeretrofit.com che illustra le potenzialità delle pratiche di riuso creativo presentando casi studio di rilievo internazionale.
Successivamente partirà la fase di sperimentazione progettuale con la proposta di soluzioni, dispositivi e tecnologie per la cultura del riuso fino ad arrivare all’esercizio dei processi di retrofit applicato a prodotti esistenti;
infine si svilupperà un servizio da offrire ai clienti sulla base dei risultati di questo processo di ricerca.

Con l’occasione all’evento è stata fatta anche una breve presentazione della società Manerba, e dei suoi due arredi di design Revo e K-Word disegnati da Giovanni Giacobone e Massimo Roj di Progetto Cmr e introdotti sul mercato nel 2008. I due arredi sono stati premiati con il brevetto di design a livello europeo e Revo ha ricevuto il Good Design Award.
La Manerba è un’azienda con sede a Mantova che opera nel settore arredi per ufficio dal 1969. I suoi plus sono principalmente: consegna veloce, forniture su misura e supporto alla progettazione.

http://www.officeretrofit.com/

Potrebbe interessarti:

    None Found

Questo articolo è stato pubblicato in News, NULL. Aggiungi il permalink ai preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>