Metallo e legno insieme per un tavolo contemporaneo

Il nuovo tavolo Lapalma, per l’ufficio, ma non solo

ORI design Romano Marcato

Apertura, energia, matericità. E un concept eclettico, nato per rispondere alle nuove esigenze lavorative e di vita. È ORI, il nuovo tavolo di Lapalma, disegnato da Romano Marcato.

Fedele all’anima del brand da sempre distintosi per la lavorazione del legno e dell’acciaio ,ORI unisce i due materiali in una gamba leggermente inclinata e a sezione esagonale, che nasconde, in uno spazio tra i due elementi, cavi per alimentare le prese sul piano elettrificato all’occorrenza.

Pensato con un design essenziale, a diverse altezze e con piani di differenti misure e forme,ORI si ambienta perfettamente in ogni luogo–dall’ufficio alla casa, al café, fino ad ambienti pubblici, come gli spazi di un museo o di una biblioteca. E ovunque trasforma le esigenze di connessione in un segno grafico originale e contemporaneo

La doppia altezza consente di soddisfare molteplici esigenze progettuali: a 108cm è ideale,ad esempio, per quei progetti office che prevedano il lavoro alto ma anche per arredare caffetterie o spazi comuni all’insegna della funzionalità, mentre nei più classici 74cm consente un felice posizionamento anche tra le mura domestiche, strizzando l’occhio al sempre più praticato home working.

Abbinato alla straordinaria collezione di sgabelli e sedie Lapalma, questo tavolo di ampie dimensioni, con piano in legno o fenix, rettangolare, quadrato, rotondo, dichiara a prima vista il suo carattere sincero,pratico ed elegante.