Lampadina a incandescenza, addio!

Dal 1 settembre 2009 le lampadine a incandescenza per uso domestico saranno sostituite con quelle ad alta efficienza energetica, secondo quanto stabilito dal Parlamento Europeo.
Le tecnologie di ultima generazione – a risparmio energetico e LED – garantiranno un risparmio di 46 miliardi di Euro in elettricità e 239 milioni di tonnellate di CO2 in un anno: dati che emergono da un recente studio del Centro Ricerca&Sviluppo di Philips, colosso mondiale dell’illuminazione. A livello europeo, il risparmio in elettricità sarebbe quindi pari a 10 miliardi di euro, con un calo di emissione di CO2  pari a 38 milioni di tonnellate.

L’illuminazione copre circa il 19% del consumo di elettricità nel mondo ed è attualmente basata su soluzioni obsolete e inefficienti da un punto di vista energetico. Philips appoggia, invece, da oltre trent’anni soluzioni innovative, producendo sistemi a basso consumo e ridotte emissioni di CO2, che porterebbero a risparmiare mediamente il 40% di elettricità. E’ giunto, dunque, il momento di svitare la vecchia lampadina, utilizzando quelle di ultima generazione, che permettono di risparmiare fino all’80% di energia elettrica senza rinunciare a un’elevata qualità della luce.

Potrebbe interessarti:

    None Found

Questo articolo è stato pubblicato in News, NULL. Aggiungi il permalink ai preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>