Kaleidos, sedia a filigrana di Caimi

“Abbiamo lavorato specialmente sulla superficie degli stampi – racconta Michele De Lucchi – e combinato (con apparente casualità) grafiche che riproducono inedite filigrane”: la plastica si trasforma in una materia setosa, leggera e trasparente. La tecnologia degli stampi viene applicata in modo innovativo e inedito.

Kaleidos, disegnata da De Lucchi e Sezgin Aksu e presentata ad Orgatec 2008 da Caimi Brevetti, è una sedia in plastica dalla texture particolarissima e dalla forma avvolgente che invita a sedersi.

“Ci ha sorpreso molto scoprire  – continua De Lucchi – che questa filigrana tridimensionale trasmette anche un senso di comfort, morbidezza, tattilità quanto mai arcaiche rispetto al mondo delle sedute. Le lievi pieghe laterali contribuiscono ad aumentare l’effetto di leggerezza e robustezza”.

La seduta, realizzata in copolimero (stampo) e acciaio cromato (gambe) è disponibile in tre versioni molto suggestive: trasparente, con effetto tridimensionale; nero, dall’effetto seta; bianco, dall’effetto lana.

Vai alle schede prodotto di Caimi

Potrebbe interessarti:

    None Found

Questo articolo è stato pubblicato in News, NULL. Aggiungi il permalink ai preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>