Il mercato dei mobili per ufficio in Asia Pacifico

È stata pubblicata ad ottobre la seconda edizione del report Csil “Il mercato dei mobili per ufficio in Asia Pacifico”, che prende in esame i seguenti mercati: Cina, Indonesia, Giappone, Malesia, Filippine, Singapore, Corea del Sud, Taiwan, Thailandia. Una breve appendice viene inoltre dedicata a India e Vietnam.

A tre anni di distanza dalla precedente edizione, si ritrova un mercato che è cresciuto del 50% in dollari correnti e che si attesta intorno ai 10 miliardi di dollari (grosso modo le dimensioni dell’Europa a 16). La Cina ha superato il Giappone come primo mercato in valore e soprattutto si è imposta come leader del commercio internazionale, triplicando le proprie esportazioni (dai 330 milioni del 2002 al miliardo di dollari atteso per il 2006).

Sono giapponesi i primi quattro player (Kokuyo, Okamura, Uchida Yoko, Itoki Crebio) e al quinto posto troviamo un player collettivo: il distretto della sedia di Anji (Cina) dove hanno trovato alleanze anche prestigiose aziende italiane.

Il capitale americano è rappresentato in primo luogo dagli impianti malesi e thailandesi della Teknion e dalla Lamex (Hong Kong) recentemente acquisita da Hon International. Herman Miller e Steelcase si collocano nell’ambito delle prime trenta posizioni, che rappresentano circa il 50% del mercato in esame. Fra le imprese italiane menzionate nel report: Deta, Frezza, Icf, Martex, Methis, Unifor.
(Fonte: Csil, ottobre 2006)

Potrebbe interessarti:

    None Found

Questo articolo è stato pubblicato in News, NULL. Aggiungi il permalink ai preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>