I capitolati di Assufficio: una storia editoriale in continuo divenire

Sono state pubblicate da Assufficio le edizioni aggiornate dei capitolati speciali d’appalto per gli aspetti tecnici e qualitativi delle forniture relative a “Sedute per ufficio”, “Sedute per usi collettivi” e “Mobili per ufficio”.

L’obiettivo perseguito da Assufficio fin dalla prima edizione dei capitolati è colmare il divario tra richiesta ed offerta nel mercato italiano del mobile, che presenta contraddizioni ed incomprensioni tra grande utenza e produttori. Da un lato infatti, le industrie progettano e standardizzano i propri prodotti tenendo in considerazione le normative vigenti sul mercato europeo e mondiale, mentre dall’altro alcuni bandi di gara costringono le aziende ad adeguare alle loro richieste gli arredi forniti, con svantaggi sia economici che di garanzie di qualità e sicurezza anche rispetto al prodotto seriale.

La Commissione Tecnica di Assufficio ha quindi realizzato le agili pubblicazioni per fornire ad acquirenti e produttori uno strumento di lavoro esauriente per quanto riguarda gli aspetti tecnici e prestazionali, in relazione alle condizioni di impiego e in conformità alla normativa vigente. E specificamente l’entrata in vigore o in uso di nuovi aspetti normativi e funzionali, unitamente al successo e alla diffusione ottenuti dalla prima edizione, hanno motivato, con il fattivo contributo di Catas, l’aggiornamento dei contenuti del testo e la sua nuova revisione.

I testi definiscono con precisione termini, caratteristiche, prestazioni, qualità, materiale, componenti, proponendosi come strumento idoneo ad armonizzare il linguaggio di fabbricanti, progettisti, prescrittori, distributori e clienti.

Il testo aggiornato dei capitolati è reperibile sul sito di Federlegno-Arredo Assufficio.

Potrebbe interessarti:

    None Found

Questo articolo è stato pubblicato in News, NULL. Aggiungi il permalink ai preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>