Grandesign award: premiata l’eccellenza nel design etico

Punto di incontro tra professionisti del design e aziende, Grandesign Etico International Award, è l’appuntamento annuale organizzato dall’Associazione Culturale Piana per “sollecitare ed enfatizzare il pensiero etico e responsabile nella progettazione, nella produzione e nel riciclo”.

L’associazione, cui scopo è “aiutare i manager italiani a diventare i migliori utilizzatori del design nel mondo, avvalendosi dei più dotati (…) professionisti del settore che seguono le norme e le filosofie di Design Etico”, è ben conosciuta per gli sforzi profusi nella promozione di un design consapevole tramite eventi, mostre e concorsi.

All’interno dell’annuale mostra-evento Grandesign, il riconoscimento “Grandesign Etico International Award”, premia eccellenza e innovazione di prodotti e produttori che seguono la filosofia del Design Etico.

Giunta alla sua 10° edizione, la manifestazione ha eletto le aziende e i prodotti che si sono distinti per impegno etico, sostenibilità, funzionalità, ergonomia e rispetto ambientale.

Ai vincitori – Alessi, Arctic Paper, Bayer,Bulthaup, Dyson, Emmegi, F.lli Fantini, Fusital by Valli & Valli, La Sportiva, Leonardo, Maxi Dolphin, Nice, Parri Design, Runtal, Swiss Avio Engeenering e Vibram – è stata consegnata l’opera esclusiva “La piccola torre”, di Giorgio Milani, creata utilizzando materiali appositamente riciclati.

Tra le menzioni speciali individuate dalla giuria, vanno segnalate Sinetica – azienda giovane e da sempre attenta a design, etica, immagine e comunicazione – e la portoghese Guialmi, distintasi per gli alti valori etici contenuti nelle sue campagne pubblicitarie del 2008.

Potrebbe interessarti:

    None Found

Questo articolo è stato pubblicato in News, NULL. Aggiungi il permalink ai preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>