Cambio alla direzione di Federlegno-Arredo

Roberto De Martin ha assunto il ruolo di Direttore Generale di Federlegno-Arredo su delega unanime del Consiglio Direttivo e della Giunta. Contemporaneamente, Federlegno-Arredo ha dato inizio ad un processo di rinnovamento del sistema associativo per rispondere all’esigenza di cambiamento colta in seno alla Federazione.

“Le sfide che le nostre aziende sono chiamate ad affrontare nel futuro anche prossimo hanno bisogno di essere supportate da scelte determinate e da fatti concreti – afferma il presidente di Federlegno-Arredo, Roberto Snaidero –. Compito della Federazione e delle nostre associazioni è di aiutare le aziende con una presenza autorevole nel dibattito confindustriale, economico-politico e culturale. Dobbiamo contribuire e impegnarci nei programmi di internazionalizzazione e di promozione del sistema nel suo complesso, ma anche in materia di ambiente, energia, tutela della proprietà intellettuale, materie prime, normativa, tanto per citare solo alcune delle priorità. Per fare questo dobbiamo rafforzare la nostra attività di lobby e organizzare il nostro sistema interno perché sappia rispondere alle attese e ai progetti”.

La scelta di Roberto De Martin, che porta con sé una grande esperienza maturata in ambito confindustriale ed aziendale, è funzionale a questo nuovo processo: nato a Corteno Golgi (BS) nel 1944, dopo la laurea in Giurisprudenza conseguita a Genova, De Martin nel 1973 inizia la sua carriera di dirigente d’azienda che per diciannove anni lo porterà a svolgere attività industriali con unità produttive presenti in diverse province italiane, dall’Alto Adige alla Sicilia. All’interno della Merloni Elettrodomestici è stato assistente del presidente Vittorio Merloni. In seguito ricopre per sette anni il ruolo di direttore dell’Associazione Industriali della Provincia di Mantova, coordinando negli stessi anni il progetto “Mantova per lo sviluppo”. Dal 1996 al 2004 è direttore dell’Associazione Industriali della Provincia di Belluno. In passato ha ricoperto i ruoli di vicepresidente nazionale Gruppo Giovani di Confindustria e di membro della Giunta di Confindustria (dal 1983 al 1986). È Grande Ufficiale Repubblica Italiana e giornalista pubblicista, già direttore del mensile “Quale Impresa”.

Potrebbe interessarti:

    None Found

Questo articolo è stato pubblicato in News. Aggiungi il permalink ai preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>