Buzzizone e Buzziscreen, eco-idee per l’home office

Un progetto che si rivela perfetto per l’home office, ma che può offrire infinite soluzioni anche in ufficio. Innovativo ed ecologico grazie al materiale che lo compone: un feltro riciclato dalle bottiglie in plastica.

Buzzizone, realizzato dal gruppo belga Buzzispace e presentato allo scorso Salone del Mobile 2008, è un paravento che divide lo spazio, lo contiene, definendo nuovi limiti; una parete mobile in feltro, che può essere utilizzata sia per creare un home office piacevole e ben organizzato, sia per separare zone funzionali di uffici o open space.

Ma la novità sta nel materiale: ricavato riciclando le bottiglie in plastica (il polietilene, più conosciuto come PET). Selezionato, riciclato e ricomposto in fibra, il PET diventa un feltro artificiale che nulla ha da invidiare al feltro naturale in lana, per morbidezza, fonoassorbenza e prestazioni.

A Buzzizone si affianca Buzziscreen, un pannello multifunzionale che consente di creare riservatezza attorno alla scrivania, appendere appunti e immagini. Una famiglia di elementi facilmente assemblabili per costruire in tutta rapidità un home office flessibile, tattile e accogliente. Per definire con un soft touch alcune zone degli uffici, spesso castigate per mancanza di spazio: come le aree per le fotocopiatrici, per le macchinette del caffé.

Potrebbe interessarti:

    None Found

Questo articolo è stato pubblicato in News, NULL. Aggiungi il permalink ai preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>