La lampada Clochef vince il Good Design Award

La lampada a sospensione CLOCHEF

La lampada a sospensione CLOCHEF, disegnata da Massimo Iosa Ghini per Leucos, si è aggiudicata il Good Design Award 2019.

Istituito nel 1950, il Good Design è assegnato da The Chicago Athenaeum: Museum of Architecture and Design e promosso dall’European Centre for Architecture Art Design and Urban Studies.

Il premio, tra i più autorevoli a livello mondiale, è dedicato agli esempi più innovativi e rivoluzionari di design in ambito industriale, produttivo e grafico.

Quest’anno la giuria ha selezionato 900 nuovi prodotti e progetti provenienti da più di 47 paesi in tutto il mondo.

lampade Clochef

CLOCHEF lampada a sospensione costituita da una sinuosa campana, un elegante diffusore metallico modellato a mano e realizzato in lastra tornita in lega d’alluminio o in raffinato rame.

Questa preziosa luce domestica scolpisce direttamente lo spazio mostrando al contempo la sua immagine familiare. L’alta qualità della finitura spazzolata a mano nella versione rame è protetta da una laccatura finale trasparente.

Due maniglie contrapposte danno la possibilità di avvolgervi il cavo di alimentazione in modo da poter agevolmente regolare l’altezza della luce dal soffitto.

Clochef è la semplicità di un design originale e raffinato, con attenzione ai materiali, alla qualità della luce e delle finiture, e grande cura dei particolari.