L’arte della strada negli ambienti di lavoro

Dalla street art e dalla cultura degli anni ’60 all’ufficio giovane e moderno dei giorni nostri.

nayada 1
Nata dalla volontà di un gruppo di persone di unirsi e dare voce e concretezza alle proprie idee, in pochi anni la società Nayada ha raggiunto un rapido sviluppo, creando spazi di lavoro per le persone, qualcosa di bello e utile allo stesso tempo.

Candidata al Best Office Awards 2016 – il premio internazionale annuale assegnato al migliore progetto di realizzazione di interni degli uffici – con il progetto di realizzazione della sua sede principale, Nayada ha partecipato alla creazione degli interni della sede di Energoprom, fornitore leader di imprese siderurgiche in Russia, coinvolgendo gli architetti della IND Architects Bureau.

Lo spazio moderno della giovane società è stato realizzato in stile loft, con elementi luminosi tipici della street art e della cultura pop degli anni ’60; tutte le unità di ufficio sono arredate con le partizioni Nayada e dispongono di tutti gli elementi tradizionali dell’ufficio moderno, a partire dalla reception, continuando per gli spazi open space, gli uffici direzionali, i punti caffè e la sale riunioni.

Per la realizzazione degli uffici direzionali e delle sale riunioni sono stati utilizzati Nayada-cristallo e Nayada-Twin, rispettivamente pareti divisorie in vetro e sistemi di porte; sulle strutture in vetro traslucido, inoltre, sono stati applicati disegni nello stile uniforme dell’intero progetto.

L’obiettivo del cliente che ha affidato a Nayada i lavori era quello di creare ambienti e spazi creativi che dessero maggiore carica lavorativa ed energia ai professionisti dipendenti, un ufficio pensato e progettato per le comunicazioni informali e lo scambio di idee, rappresentante di in un luogo fresco, moderno, giovane e comodo in cui lavorare.

hg
Un ufficio progettato tenendo conto di una crescita futura del personale dipendente, e per questo motivo raccoglitore di ambienti disposti come in un grande open space, sulle pareti del quale è stata applicata l’intero repertorio musicale dei Beatles.

I colori vivaci e le pareti decorate con manifesti e graffiti richiamano, assieme all’utilizzo di cemento e mattoni, lo stile della street art e la cultura degli anni ’60.

Come sostiene lo stesso Andrey Sidorov, socio ed architetto di IND Architects Bureau,
“questo è uno dei progetti più vivaci e ricchi realizzati da Nayada, grazie al quale le idee evolute, lo spirito degli anni ’60, la personalità di spicco del tempo, come i Beatles e Bob Marley, oggetti come le vecchie bobine e strumenti musicali ritrovano una casa. Un progetto individuale ed unico”.

www.nayada.com

 

Potrebbe interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>