Cersaie e Bologna Design Week 2017, uniti nel nome del design

Design e creatività, formazione e mondo produttivo rinnovano l’incontro a Bologna.

Grande attesa per la prossima edizione del Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno Cersaie

Quattro mesi dall’evento, il Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno, è stato Sold Out. Un mese prima rispetto al 2016, per lo spazio dedicato alla ceramica, quello per gli altri materiali da pavimentazione, la superficie dedicata ai colorifici e quella delle aree esterne che è al 102% della superficie dello scorso anno – una percentuale in più ottenuta attraverso l’ulteriore ottimizzazione di spazi disponibili.

Un Cersaie in ottima salute anche per l’arredobagno – il secondo asse portante della Fiera Internazionale – che vede ad oggi una superficie già assegnata pari al 97% di quella disponibile, con diverse trattative in corso per allocare gli ultimi spazi disponibili e che consentiranno di vedere ai nastri di partenza circa 150 aziende – italiane ed estere – di questo comparto. Una conferma della centralità internazionale di una manifestazione che punta a superare il risultato di partecipazione dello scorso anno, 852 espositori provenienti da 43 Paesi del mondo.

Cersaie, la più grande e qualificata rassegna internazionale per i settori della ceramica e dell’arredobagno, si conferma con queste premesse l’appuntamento di riferimento mondiale del trade internazionale per conoscere le tendenze estetiche, tipologiche e tecnologiche, ma anche per essere il luogo di confronto fondamentale tra il mondo della produzione e quello della distribuzione.

Cersaie

Le ragioni di questo successo sono molteplici. Accanto alla peculiarità forte di Cersaie come fiera per il sistema della distribuzione di tutto il mondo unita alla buona congiuntura che si sta registrando sia in Italia che all’estero, vanno aggiunti i luoghi tematici, quali la ‘Galleria dell’Architettura’ con il programma culturale “costruire, abitare, pensare” e i Cafè della Stampa, luoghi di conversazione presso la lounge della Galleria per approfondire temi di attualità e di interesse per i partecipanti di Cersaie. Importanti sono anche gli eventi organizzati per i posatori presso la Città della Posa e l’iniziativa ideata per i consumatori finali con il progetto Cersaie Disegna la Tua Casa presso l’Agorà della Stampa, localizzata al Centro Servizi della Fiera.

In contemporanea al salone si svolgerà anche la Bologna Design Week

A seguito del successo delle prime due edizioni di Bologna Design Week, i curatori annunciano la terza del 2017, che si avvale di Cersaie in qualità di sponsor ufficiale, dopo la collaborazione negli scorsi anni, e presentano le novità del programma. Da martedì 26 a sabato 30 settembre mostre, design exhibition, workshop, concorsi, eventi, visite guidate, design talks tematizzati su design cultures, fashion & design, design food, animeranno nelle ore serali il centro storico per cinque giornate dedicate alle culture del progetto e alle industrie culturali e creative. Mercoledì 27 settembre la notte si accenderà con la “Design Night”, organizzata in collaborazione con Confcommercio Ascom Bologna.

Al pari delle precedenti edizioni, si riconferma la volontà di riunire e valorizzare le eccellenze culturali, produttive, distributive e creative del territorio e non solo, coinvolgendo showroom, aziende, studi di architettura, gallerie d’arte, musei e università, in un sistema integrato di comunicazione che permetta l’attivazione di sinergie tra industria, cultura e creatività.

 

Potrebbe interessarti:

Un commento su “Cersaie e Bologna Design Week 2017, uniti nel nome del design

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>