Workplace3.0, la visita virtuale

Le principali novità per il mondo dell’ufficio al Salone del Mobile 2019

IOC

Nelle settimane successive al Salone del Mobile 2019, OfficeBit ha documentato la sua visita attraverso la Design Promenade. Un report suddiviso in 3 puntate per rivivere i momenti principali di Workplace3.0, la fiera biennale dedicata al mondo del lavoro che, per questa edizione, ha presentato un layout espositivo trasversale e diffuso per tutto l’arco dei padiglioni del Salone.

Il filo conduttore che lega gran parte delle aziende presenti è un arredo ufficio flessibile, capace di seguire le società in tutte le fasi attraversate, mobili che possiamo trovare in uffici come a casa, senza sembrare fuori posto.

Arper

A partire dalla prima puntata abbiamo visitato lo stand di Arper con il concetto di Soft(er), un’accogliente risposta agli odierni ritmi frenetici. Concetto di trasversalità è alla base anche dello stand di Dieffebi che presenta, in anteprima, il nuovo sistema modulare Ottaedro.
Manerba propone una visione di ufficio Boutique, o Wonder Office. Un ambiente lavorativo curato in tutti i dettagli e a misura d’uomo.
Concludiamo la prima fase con Vitra che attraverso il design esplora i diversi ambienti del vivere quotidiano.

Vitra

Come Vitra, anche Pedrali, nella seconda puntata della Design Promenade, esplora diversi ambienti con il concept Place Of Wonders. USM,con il Make the Place, indaga sulle condizioni che creano benessere sui luoghi di lavoro. Concretezza contraddistingue lo stand Luxy dove i prodotti, e in particolare le nuove sedute, fanno da protagoniste.
Anche Fantoni, nel suo largo stand presenta la nuova collezione Atelier, flessibile, funzionale e raffinata.

Caimi

Nella terza e ultima puntata cominciamo con la visita nello stand di Caimi Brevetti che ci mostra le nuove ed entusiasmanti soluzioni fonoassorbenti.
Anche Citterio fa passi da gigante nel assorbimento del rumore con Phonewalk, disegnata da Progetto CMR e presentato nello stand del Salone con altre interessanti novità.

Tecno

IOC propone nuovi prodotti che seguono la filosofia di una rinnovata immagine aziendale dove la classica idea del lusso si declina in una più sofisticata ricerca di accoglienza e benessere per i momenti lavorativi della giornata. La promenade si conclude infine sullo stand di Tecno che rappresenta perfettamente tutti gli ambienti lavorativi: aree attesa, riunioni e operative in modo flessibile e connesso grazie al sistema io.T.

Terminata la Design Promenade non rimane che sfogliare la photogallery per respirare ancora l’atmosfera creativa del Salone del Mobile e farsi un’idea delle novità del settore.

Dieffebi
Fantoni