Uffici WolfOil

Innovazione, funzionalità e performance rappresentano la vision aziendale.

Wolf Oil Corporation è produttore di lubrificanti leader in Europa: fondata ad Anversa nel 1955, l’azienda è rimasta indipendente e si posiziona attualmente tra i player principali del settore a livello mondiale. Per disegnare e perimetrare gli spazi del nuovo headquarter progettato dallo studio olandese Cosmas Design, Tecno ha installato 130 metri quadrati di pareti divisorie W80 vetrate in finitura Elox nero: le porte scorrevoli e a battente introducono negli ambienti allestiti con arredi del catalogo Tecno e con prodotti custom.

Le forme fluide, simbolo di velocità, dalla scenografica scultura esterna continuano idealmente nella reception dove collaboratori e visitatori sono accolti da un desk di 3.5 metri interamente realizzato da Tecno in Corian bianco.

Proseguendo nel percorso lungo il building si incontrano aree attesa dove le poltroncine P32 dialogano con i divani e tavolini della collezione Pons, mentre nelle lounge sono accostate al divano D70 e al Nomos in un’inedita versione coffee table.

I cluster operativi sono organizzati con le workstation Graphis e Nomos, le sedute responsive Vela e gli elementi storage Cento, in un’ottica di massima personalizzazione e comfort per chi lavora.

Nelle diverse meeting room, pensate per riunioni plenarie o dedicate a scambi più ristretti e informali, le comode poltroncine Plau sono disposte attorno ai tavoli Nomos con piano rettangolare in legno o rotondo in finitura laminata. Questi ambienti sono attrezzati con Io.T- The Intelligence of Tecno, la tecnologia introdotta per prima da Tecno per connettere gli arredi con il building, che permette la prenotazione e la gestione delle sale, oltre al collegamento internet, server e cloud per condividere documenti e presentazioni.

Ancora Nomos torna nell’ufficio executive come scrivania, insieme alla seduta Vela direzionale con schienale alto, e anche come tavolo riunione abbinato alle poltroncine in pelle della Serie 142.

Nomos e Vela

Nomos, disegnato da Norman Foster nel 1986 e vincitore del Compasso d’Oro ADI nel 1987, si ritrova nelle sue diverse configurazioni – tavolo, desk e workstation – e versioni: la scelta di questo prodotto, pioniere di tutti i sistemi a struttura condivisa e icona universale dell’industrial design, sembra ribadire proprio la coerenza di valori insita nel DNA delle due aziende.
Una sequenza di Vela dining con gambe di legno per le zone kitchenette e bar dove cucina, tavoli alti a parete, armadiature, bancone e mobile bar sono stati prodotti da Tecno appositamente per questa realizzazione.