Lost in space con Adrenalina

Daria Zinovatnaya giovane designer russa per ADRENALINA al Salone del Mobile 2019

In occasione del suo ventennale (1999-2019),Adrenalina, il noto marchio di imbottiti dalle forme iconiche e unconventional, torna al Salone del Mobile. Quest’anno il claim è LOST IN SPACE e coincide con il nome della nuova collezione.

La scenografia dello spazio espositivo è “spaziale”, con uno stand dedicato al 50° anniversario del mitico atterraggio sulla luna della navicella Apollo 11 (20 luglio 1969). Del resto,l’associazione con lo Spazio caratterizza Adrenalina sin dagli esordi per lo spirito futuristico e sperimentale che contraddistingue il brand.

Ogni designer che collabora con l’azienda ha sposato il tema “adottando” un pianeta, lasciandosi guidare da Venere, Giove, Urano,Marte o dalla Terra nella definizione dei colori e delle finiture.

Lanciati nell’affascinante mondo delle galassie nella navicella spaziale della loro immaginazione, i designer hanno attinto alle specificità del pianeta prescelto per creare forme iconiche nuove, inaspettate e fortemente connotate, che colleghino il passato al presente ma con un piede già nel futuro.

Ad ogni designer il suo pianeta:

Daria Zinovatnaya: Mercurio-Mercurye Venere-Roche
Roberto Giacomucci: Urano-Bigala
Giovanni Tommaso Garattoni: Giove-Gea
Luca Alessandrini: Marte-Bixib
Andrea Stramigioli: Terra-Sir-Pen