Droni dotati di LED che creano immagini in movimento nel cielo

Sviluppato presso il Ars Electronica Futurelab, Spaxels (una parola derivata dallo spazio pixel), sono sciami di droni a Led in grado di “disegnare” figure tridimensionali a mezz’aria.

La parola “drone” non è altro che il nome comune, e forse improprio, per definire una speciale categoria di oggetti volanti: gli Aeromobili a Pilotaggio Remoto (APR). Così come suggerisce la definizione, si parla di dispositivi di varie dimensioni capaci di librarsi in cielo senza necessità di un pilota a bordo, che rimane a terra – o su un veicolo adiacente – armato di radiocomando per dirigerne i movimenti.

I spaxels hanno debuttato con uno sciame di 49 quadcopter nel  2012 Linzer Klangwolke (Cloud of Sound). Questo è stato seguito da molti altri spettacoli in tutta l’Austria e all’estero. 
Più di recente il progetto è stato presentato come “Smart Atomi” durante il Festival Ars Electronica at the Future Playground 2014. Questa parte del progetto, in particolare, si occupa di interconnessione quadcopter per formare blocchi volanti. 

In questo modo sarà possibile non solo formare somiglianze visive ma anche di generare oggetti con caratteristiche di materiale-virtuale. Il team vede il vantaggio principale di questa modalità di visualizzazione nella possibilità di raffigurare forme visive concrete che trascendono dagli schermi di computer, schermi di grandi dimensioni e proiezioni. 

La fonte di ispirazione per il progetto è il concetto di pixel, per cui il coordinamento delle caratteristiche dei singoli punti di luce consente di creare un’immagine o una foto in movimento. In questo contesto, ciascuno quadcopter è considerato un spaxel individuale (spazio pixel) che, come parte di un gruppo coreografico, è in grado di rappresentare una varietà di forme, forme e sequenze dinamiche. Per ottenere tutto ciò, il team ha sviluppato il proprio software di gestione dello sciame e un’unità di controllo a terra.

Le future possibilità di sviluppo vanno da visualizzazioni architettoniche agli elementi spaziali dinamici in un ambiente interno, la distribuzione di formazioni spaxel coordinati in una vasta gamma di contesti. 

 

www.designfaves.com/2014/10/led-equipped-drones-make-light-paintings-in-the-night-sky

Questo articolo è stato pubblicato in News, NULL. Aggiungi il permalink ai preferiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>