Divani e poltrone ADRENALINA alla mostra WEMEN_art and design exhibition

Arredi come opere d’arte contemporanea senza rinunciare a comodità e funzionalità.

Nell’allestimento della mostra WEMEN_art and design exhibition, in corso all’hotel Nhow di Milano, Adrenalina si presenta con dei pezzi storici e altri provenienti dalle recenti collezioni presentate al Salone del Mobile di Milano. Tra i divani e le poltrone ADRENALINA, in mostra, ritroviamo le sedute più iconiche, quale Green&Love o Gea che, con ironia rappresentano i mondi maschili e femminili, giocando con le forme e i colori e che si sposano perfettamente con il tema esplorato dalla mostra; l’incontro e la contaminazione tra l’essenza maschile e femminile.

Il design dell’azienda infatti, concepisce prodotti dalle forme inusuali, ironici, colorati e giocosi, ma sempre fedeli all’idea di comodità, funzionalità e cura del dettaglio. Ogni collezione è capace di conferire unicità al luogo che li ospita senza mai rinunciare al comfort.

Le collezioni in mostra

GEA presentata al Salone del Mobile 2018 – design Giovanni Tommaso Garattoni.

Il nome GEA è un omaggio a Gea della Garisenda, una delle maggiori interpreti di operetta del XIX secolo, ed alle Wing Chair del XVIII secolo.

Questa collezione nasce dalla rivisitazione bolidista della Wing Chair, la poltrona con le ali, che in origine serviva per proteggere dalle correnti d’aria e a trattenere il calore del caminetto, che ha attraversato tre secoli di storia. GEA si ripresenta alle porte dell’abitare contemporaneo con una versione futurista della classica Wing Chair le cui gambe “en cabriole”, tipiche dello stile Luigi XV, assumono le forme caratteristiche dello Streamlining ove, tutto si allunga e si affusola, mutando la propria identità quasi per preparasi ad un viaggio nello spazio.

Green&Love – design Simone Micheli

Green&Love riassume, alcuni dei temi più scottanti del nostro tempo, la dis­truzione dell’ambiente, l’aridità della terra e dell’uomo, e lo fa in modo volutamente pro­vocatorio e irriverente, con la volontà di sti­molare una reazione, una riflessione, un moto dell’animo sull’uso che stiamo facendo della natura e dell’uomo!

Con Green&Love il pensiero del designer è un invito alla consapevolezza, un viaggio agli albori di noi stessi e della nostra civiltà per ritrovare il senso del sacralità della vita della natura e dell’uomo, la loro essenza profonda. Conscio che solo l’amore per noi stessi e per la terra potrà salvare il mondo dalla catastrofe!

La mostra WEMEN, 6 novembre 2018 – 31 marzo 2019, curata da Elisabetta Scantamburlo, art director di nhow Milano, è una collettiva di arte e design che esplora i confini tra i generi, indaga le loro differenze, reali, presunte e culturali per arrivare alla consapevolezza di quanto essi siano più simili di quanto ancora si pensi.

Tra i protagonisti sezione ARTE: Afran, Andrea Marinelli, Arian Llani, Claudio Santamaria + Francesca Barra, Denis Defrancesco, Fat Bunny, Johny Dar, Lord Nelson Morgan, Marica Innocente, Mario Corallo, Paolo Di Rosa, Richard Heeps, Robert Davidson + Diane Patrice, Simona SantaSeveso.


Dal 6 novembre 2018 al 31 marzo 2019
Hotel nhow Milano –  via Tortona 35