10 anni di Parcs. Il sistema di arredo che incoraggia l’interazione

Parcs, il sistema di arredo precursore dei tempi

Gli uffici odierni sono caratterizzati da layout multi-funzionali, non strutturati con spazi aperti che incoraggiano il dialogo e la collaborazione.

Ma non è sempre stato così… Palette di colori discordanti e forme rigide erano comuni negli ambienti lavorativi degli anni ’80 e ’90, fino all’anno 2009 quando Bene mise sul mercato Parcs, rompendo per la prima volta le linee dell’ufficio rigido.

Nuovi colori, materiali morbidi e forme innovative arredano uffici vivaci e freschi che incoraggiano interazioni. Comunicazione e creatività, collaborazione e scambi di idee diventano parole chiave per il nuovo mondo del lavoro e migliorano la produttività nelle aziende.

Parcs

Il nome deriva dal concetto di un parco, risultato di una ricerca durata 2 anni, sviluppata in collaborazione con i designer di fama internazionale: Luke Pearson e Tom Lloyd. Grazie a questo innovativo sistema di arredo, Bene apre la strada per ambienti lavorativi più aperti e versatili con zone di incontro tra le postazioni lavorative. Sin dal suo lancio, nel 2009, PARCS ha arredato una moltitudine di aree lavorative in tutto il mondo, compreso i recenti progetti per Air Liquid Research, Livid AG, L’Oreal e Multi Media Marketing.

Parcs è complice di aver integrato negli interni lavorativi un nuovo concept: aree relax, di interazione e scambio di idee, che oggi vediamo sempre più spesso e che consideriamo quasi scontante.